Sarà un mese di Maggio particolarmente impegnativo e ricco di appuntamenti per l'Associazione Messina Scherma A.S.D. Saranno i cadetti e giovani ad aprire la serie di gare con la Coppa Italia Cadetti e Giovani che si svolgerà a Casale Monferrato e che vedrà la partecipazione di Marta Cannata, Mariachiara Bongiovanni, Francesca Prinzi, Gaia Carbone e Mattia Denaro. Sempre Marta Cannata sarà protagonista nel fioretto femminile nella fase nazionale della Coppa Italia assoluta in programma ad Ancona. A farle compagnia ai piedi del Conero ci sarà Emanuele Allegra, reduce da una brillante qualificazione nella fase regionale di Coppa Italia nella spada maschile e motivato a ripetere l'ottima prestazione anche in campo nazionale. Infine, sarà la volta dei piccoli schermidori, i quali, saranno protagonisti al Gran Premio Giovanissimi di Riccione ma anche in una serie di gemellaggi con alcuni dei migliori clubs siciliani e calabresi. Procedono, pertanto, a ritmi serrati gli allenamenti al fine di arrivare nella migliore condizione psico-fisica possibile agli importanti appuntamenti.

 

 

La fase regionale della Coppa Italia che si è tenuta a Catania nello scorso weekend si è conclusa con una serie di ottime prestazioni e risultati da parte degli schermidori dell’Associazione Messina Scherma. Brilla il bronzo di Marta Cannata, che si qualifica con ampio margine alla fase nazionale. La fiorettista peloritana, tra le migliori cadette nel ranking nazionale, ha mostrato doti tecniche superiori alle avversarie ma un pizzico di imprecisione le ha impedito di salire sul gradino più alto. Ottima anche la prestazione di Emanuele Allegra, che nella categoria spada maschile ha staccato il pass per la fase nazionale al termine di una gara estremamente impegnativa con oltre 70 partecipanti. Lo spadista peloritano ha messo in evidenza una scherma redditizia ed un carattere tale da consentirgli di superare anche avversari di grande livello. Positive le prove degli altri portacolori del Club, Mariachiara Bongiovanni, Francesca Prinzi, Gaia Carbone, Antonio Grasso, Giulia Cannata, Giuseppe Mario Cannata e Mattia Denaro. Grande la responsabilità per i due schermidori dell’Associazione Messina Scherma A.S.D. che saranno gli unici peloritani a rappresentare la città dello Stretto alla Fase Nazionale della Coppa Italia in programma a Maggio ad Ancona. La gara rappresenta insieme agli Open e agli Assoluti Nazionali una delle più importanti competizioni del calendario schermistico tricolore e vedrà in pedana i più forti schermidori che non hanno ancora ottenuto la qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti di Palermo.

 

Finalmente la scherma arriva a Milazzo. Dalla scorsa settimana anche nella città mamertina sarà possibile praticare la nostra splendida disciplina. L'Associazione Messina Scherma A.S.D. ha sposato immediatamente la causa scommettendo su un territorio ricco di tradizioni e cultura come quello milazzese e, grazie alla collaborazione con l'Istituto Superiore "G.B. Impallomeni" , ha lanciato i corsi di scherma. Due gli appuntamenti settimanali, il Martedì ed il Giovedì dalle ore 15:30 alle ore 17:00. Grande entusiasmo in seno del Presidente e dell'intera dirigenza per questa nuova avventura che punta a consolidare il nome dell'Associazione Messina Scherma A,S.D. e a valorizzare e divulgare sempre di più la nobile arte della Scherma.

 

Prestigioso risultato per la piccola Chiara Gozzi che alla fine del circuito regionale del G.P.G. Sicilia si laurea vicecampionessa regionale. La giovanissima schermitrice messinese iscritta nella categoria Bambine Fioretto consolida la tradizione dell'Associazione Messina Scherma A.S.D. nell'arma del Fioretto e guarda con entusiasmo e fiducia al Campionato Italiano Gran Premio Giovanissimi "Trofeo Renzo Nostini" in programma a Riccione nel mese di Maggio. Il percorso di Chiara nel corso della stagione agonistica 2018-2019 l'ha vista salire sempre sul podio, ottenendo due secondi posti nelle tappe di Caltanissetta e Palermo ed un terzo posto nella tappa etnea di Santa Venerina. Soddisfazione, ovviamente, in seno alla Dirigenza ed allo Staff Tecnico dell'Associazione Messina Scherma A.S.D. Proprio in quest'ottica, e nella consapevolezza di proseguire nel solco vincente fin qui tracciato, si guarda ai prossimi impegni che vedranno gli schermidori del Presidente Antonio Papalia impegnati nella Coppa Italia Regionale di Catania e nelle gare nazionali di Ancona, Casale Monferrato e Riccione. Continua nel frattempo presso la Sala di Scherma all'interno della Palestra Comunale Ritiro la promozione " State in guardia " che consente un periodo di prova gratuito a tutti coloro che si avvicinano alla scherma per la prima volta.

 

2019 che si è aperto senza una sosta per i colori dell'Associazione Messina Scherma A.S.D. Gli atleti del sodalizio peloritano, che in vista degli impegni di Gennaio, e come di consueto, si sono allenati anche durante le festività natalizie hanno dovuto affrontare una serie di impegni ravvicinatissimi. Si è iniziato con la Prova di Qualificazione Zona Sud nel corso della quale i fiorettisti peloritani si sono ben disimpegnati non riuscendo per un soffio a centrare il pass per la Prova Open Nazionale. Dal 18 al 20 Gennaio è toccato ai cadetti affrontare la Seconda Prova Nazionale del Campionato Italiano. Buone le prestazioni delle fiorettiste Alice Caselli, Chiara Isaja, Francesca Prinzi e dello spadista all'esordio assoluto Mattia Denaro. Marta Cannata ha chiuso la prova con l'enorme delusione di non aver centrato la qualificazione alla categoria superiore per una sola stoccata ma con la consapevolezza che può comunque affrontare anche le prime del ranking nazionale senza essere sconfitta già in partenza. La stessa fiorettista messinese, numero uno del ranking regionale, numero tre del ranking zona sud e tra le migliori della categoria cadette ha avuto la possibilità di partecipare Sabato 26 Gennaio 2019 alla Prova di Coppa del Mondo Under 17 che si è svolta a Roma. La competizione, alla quale si accede solo su convocazione della Federazione, ha rappresentato una grandissima soddisfazione per l'Associazione Messina Scherma A.S.D. ma anche il giusto premio al talento ed al lavoro dell'atleta e dello staff tecnico.